Ambiente, flora e fauna | WWF Italy

Ambiente, flora e fauna



Ambiente

Laguna, macchia mediterranea, duna costiera, prati, pineta... L' Oasi di Orbetello è un'ambiente ottimale per una moltitudine di uccelli.
Zona umida di importanza internazionale (convenzione di Ramsar). L’ Oasi di Orbetello protegge 300 ettari di laguna salmastra dove a tratti affiorano isolotti di limo ricoperti da vegetazione palustre. Il Tombolo della Giannella lungo la costa è ricoperto da una lussureggiante macchia mediterranea mentre nella riva interna della Laguna troviamo un esteso tappeto di salicornia. Più all’interno boschetti isolati di pioppi, sughere, frassini ed olmi. Scendendo ancora più a sud troviamo il Bosco di Patanella caratterizzato da grandi estensioni di brugo. Estensione 1.000 ettari. 

Curiosità

 
	© A. Agapito Ludovici
 

Flora e fauna

Questo ambiente è caratterizzato da piante della macchia mediterranea quali lentisco, fillirea, mirto, corbezzolo; da vegetazione dunale a gramigna delle spiagge, santolina delle spiagge, sparto pungente, erba medica marina, calcatreppola marina, giglio di mare; da una zona lagunare dove troviamo un esteso tappeto di salicornia.

La qualità di questo ambiente, e la sua posizione lungo le rotte migratorie, consentono la concentrazione di migliaia di uccelli, specialmente nel periodo invernale, come fenicotteri, cavaliere d’italia, airone bianco maggiore, airone cenerino, falco pescatore, mestoloni, spatole, avocette ... L' oasi di Orbetello rappresenta anche l'unico sito riproduttivo della costa tirrenica per la sterna comune e il fraticello.

Anche tra gli insetti c'è una rarità: si tratta di una cicindela endemica, un coleottero predatore che oltre ad Orbetello, si trova solo nella simile Camargue (delta del Rodano, Francia).

Tra i mammiferi la volpe, il tasso e l’istrice di cui è facilissimo trovare le tracce.
 

Specie Simbolo

 
	© F. Cianchi
 Il Cavaliere d'Italia