Lago di Alviano

 / ©: Gianfranco Spazioso licenza CC BY - SA
Lago di Alviano
© Gianfranco Spazioso licenza CC BY - SA
Il Lago di Alviano con i suoi 900 ettari di estensione è una delle Oasi più grandi del WWF.

L'Oasi si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria (SIC IT5220011) nei Comuni di Guardea, Alviano, Montecchio, Civitella d'Agliano (Tr).

E' anche una Zona di Protezione Speciale (ZPS IT5220024).

L'area, di 900 ettari, comprende tutti gli ambienti tipici delle zone umide ad acqua dolce: palude, stagno, acquitrini, marcita, bosco igrofilo, tra i più estesi dell'Italia centrale.

L'Oasi del lago di Alviano, nata nel 1990, ospita una moltitudine di uccelli tra cui il tarabusino e l'airone bianco maggiore, il cavaliere d'italia e il falco pescatore. Tra le altre specie protagoniste dell'Oasi ci sono pesci gatto, carpe; tra gli anfibi il tritone crestato e la rana dalmatina.

All'interno dell'Oasi, per promuovere l'attività educativa, è presente il Centro di Educazione Ambientale "Oasi di Alviano", con uno stagno didattico dove si svolgono anche attività di ricerca scientifica.

___________________________________________

L'Oasi di Alviano è aperta dal 1 settembre al 31 maggio, dalle 10:00  fino al tramonto tutte le domeniche e festivi.
Altri giorni su prenotazione.

Gruppi e scuole tutti i giorni solo su prenotazione.

Per informazioni
Telefono 333/7576283
E-mail lagodialviano@wwf.it

Libro d'oro

Hanno contribuito alla nascita ed alla crescita dell’Oasi del Lago di Alviano:
- Comuni di Alviano e di Guardea
- Provincia di Terni
- Regione dell’Umbria
- ENEL
- ENDESA
  •  / ©: WWF Oasi
    Oasi gestita da
    WWF Oasi s.unip.a r.l.