info:
© Fabio Cianchi

WWF Apuo-Versiliese

Il Comitato si occupa specificatamente delle due oasi che seguono:

L’Oasi WWF Dune di Forte dei Marmi, l’unica stazione dell’alta Toscana dove esiste ancora un habitat per le piante tipiche della sabbia, quasi scomparse nelle coste toscane a nord di Viareggio. Il Parco Didattico WWF, una   piccola area urbana protetta, gradita dalla popolazione locale e dai numerosi turisti che visitano il litorale apuano, perché  in poco spazio concentra una moltitudine di ambienti e di specie animali e vegetali

Attività

L’area costiera al lato nord della Versilia,  oggi Oasi WWF Dune di Forte dei Marmi, era molto degradata,  quando, ai primi anni ’90, ne cominciò il recupero da parte del WWF.

Dopo trent’anni la natura del sito ha cambiato volto e oggi la fruizione della spiaggia libera e di piccole aree balneari attrezzate è garantita e migliorata dalla presenza di un’area protetta, registrando il favore del Comune, dei numerosi visitatori  e turisti estivi. In tutti questi anni si è poi consolidata un’ importante attività di educazione ambientale.

L’oasi di Forte dei Marmi, pur nelle sue ridotte dimensioni, è un habitat estremamente adatto non solo per le specie più comuni del litorale, ma anche per alcune entità piuttosto rare in Italia ed in particolare in Toscana, le quali sono in continua espansione.

Le due specie più importanti sono  due endemismi in pericolo:

Solidago litoralis Savi (verga d’oro delle spiagge), specie tipica  della Toscana settentrionale.

Centaurea aplolepa Moretti subsp. subciliata (DC). Arcangeli (fiordaliso tirreno a ciglia brevi), specie tipica della  Toscana  settentrionale e della Liguria orientale.

Il Centro Didattico WWF di Ronchi, è un parco naturalistico gestito in collaborazione con il Comune di Massa  dal 1996. Ospita un centro di raccolta di  tartarughe acquatiche della specie Trachemys scripta e svolge un importante attività di recupero  tartarughe marine in collaborazione con Ministero dell’Ambiente, Ispra e Regione Toscana,  

Sita a Marina di Massa in Via Donizetti, la struttura è attiva in progetti di educazione ambientale: partendo dal Centro visite, dotato di aula, area museale e video, ci si inoltra in sentieri con pannelli didattici, attraverso macchia mediterranea, boschi e zone umide. In questi ambienti sono presenti aree botaniche, recinti faunistici, stagni, voliere, l’area per le tartarughe marine, acquari e rettilari, aree per attività ludiche ricreative, aree tematiche sul ciclo dei rifiuti e dell’acqua, il vivaio naturalistico mediterraneo e il vivaio di conservazione della flora e vegetazione palustre.

Contatti

  • LE ALTRE STRUTTURE
    LE ALTRE STRUTTURE

    Scopri le altre strutture in questa regione

Diventa volontario

Per la natura, il tuo tempo è un aiuto prezioso. Entra nella grande, solidale, divertentissima famiglia dei volontari WWF.
Attività pratiche sul campo (Opzionale)
Attività di cittadinanza attiva (Opzionale)
Supporto (Opzionale)
La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.