info:
© Jasper Doest / WWF

Riforestazione

La riforestazione è l’azione da parte dell’uomo di rigenerare le foreste che vengono distrutte per lo sfruttamento del legname, incendi o la conversione in pascoli e terreni agricoli. A fianco agli ettari di superficie forestale recuperata con l’impegno da parte di ormai molte organizzazioni in tutto il Pianeta, ci sono milioni di ettari che spontaneamente stanno tornando a crescere, soprattutto nei paesi sviluppati.

  • 28mila
    ettari è il più grande progetto di riforestazione nell’Amazzonia brasiliana
  • 9.2mln
    di ettari è la superficie forestale italiana con una crescita dello 0,6% annuo
  • 250ha
    sono stati già ripiantati dal WWF nell’Amazzonia peruviana

OVERVIEW

Il ruolo delle foreste è fondamentale sia per la biodiversità, sia per i servizi ecosistemici che offrono alla nostra specie e al Pianeta. Hanno una fondamentale importanza sugli equilibri climatici a livello regionale e globale, immagazzinano carbonio, producendo ossigeno e fornendo la riserva d’acqua per miliardi di persone. E’ quindi di fondamentale importanza cercare di contenere la deforestazione combattendo tutte le cause di distruzione e degrado delle foreste, ma anche allo stesso tempo cercare di ricostruire le foreste laddove già sono state distrutte.

E’ un lavoro complesso e che richiede tempi lunghi e il risultato di successo è anche legato a quanta foresta resta nell’area in cui viene sviluppato l’intervento di riforestazione. Inoltre, come si dice spesso, la foresta non è solo un insieme di alberi, ma un ecosistema complesso fatto da milioni di specie vegetali e animali. Si può rigenerare una superficie forestale, ma se la foresta originaria è fortemente compromessa in termini di ricchezza di forme di vita e di superficie, ci sono poche speranze di ricostruire l’habitat distrutto.
Alcuni studi dimostrano che anche la capacità di assorbire carbonio, produrre ossigeno, proteggere dal dissesto idrogeologico è strettamente legata allo stato di salute e all’età della foresta: una foresta giovane è sicuramente meno efficace di una foresta originaria.

Cosa fa il WWF

Siamo attivi con molti progetti di riforestazione in aree del Pianeta maggiormente colpite dal problema della deforestazione come nell’Amazzonia peruviana, in località Madre de Dios, dove abbiamo già ricostituito 250 ettari di foresta pluviale, particolarmente importanti per la presenza di predatori chiave come il giaguaro.

Un’altra delle aree in cui sono attivi i nostri progetti è quella di Tridom, nel cuore del bacino del Congo. Qui promuoviamo interventi di riforestazione a protezione della “casa” delle grandi scimmie antropomorfe e degli elefanti di foresta, contrastando il bracconaggio e il taglio illegale degli alberi.

Lavoriamo nella foresta atlantica, tra Brasile e Paraguay, uno degli ecosistemi terrestri più ricchi di biodiversità, con già 167 ettari di foresta rinaturalizzati e l’obiettivo di arrivare almeno a 9.000 ettari.

Nel Borneo, collaboriamo con il governo indonesiano per la gestione sostenibile delle foreste nel territorio di Thirty Hills, dove vive la tigre di Sumatra. In questa vasta area protetta di 40.000 ettari abbiamo coinvolto le comunità locali nella protezione, gestione sostenibile e recupero degli ecosistemi degradati.

In Italia abbiamo attivato vari progetti di riforestazione urbana per migliorare la qualità delle nostre città e la capacità di assorbimento di carbonio.

Cosa puoi fare tu

Le foreste sono il nostro scudo contro i riscaldamenti climatici, la desertificazione e la perdita di biodiversità, cibo e acqua. Distruggerle equivale a distruggere la vita sulla Terra.

Quanti altri milioni di ettari devono andare in fumo per spingerci a fermare la catastrofe?

Per coinvolgere ognuno di noi a dare il proprio contributo per salvare le foreste del pianeta, abbiamo realizzato la campagna “Stand Up For Forest” grazie alla quale ognuno potrà sostenere i progetti di conservazione, ma anche mandare un messaggio attraverso i propri canali social partecipando alla “Burning Match Challenge”, che ha l’obiettivo di raccogliere fondi per la ripiantumazione delle diverse specie forestali distrutte dai roghi del 2019 e 2020.

  • Informati
    Informati

    Resta aggiornato sulle tematiche ambientali per capire quello che sta accadendo al Pianeta.

  • Attivati
    Attivati

    Sostieni le nostre campagne per difendere il pianeta.

  • Diventa socio
    Diventa socio

    Diventa socio WWF e aiutaci a proteggere il nostro Pianeta.

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.