info:
© WWF / Vincent Kneefel

Plastic smart Cities

Plastic Smart Cities è una campagna globale del WWF che mira a implementare le migliori pratiche che prevengano, riducano al minimo e gestiscano la plastica, sia come risorsa che come rifiuto.

Il progetto in Italia è finalizzato ad individuare ed attuare con il Comune di Venezia e tutti gli stakeholders coinvolti buone pratiche per diminuire la plastica monouso in un contesto internazionale formato da città virtuose in tutto il mondo.

Overview

Plastic Smart Cities è un’iniziativa del WWF che sostiene un’agenda senza plastica nella natura. Dal 2018, l’iniziativa ha sostenuto le città e i centri costieri nell’intraprendere azioni coraggiose per fermare l’inquinamento da plastica, con l’obiettivo di ridurre la dispersione di plastica in natura del 30% entro il 2025. L’iniziativa mira a crescere fino a 1.000 Plastic Smart Cities, con l’obiettivo di eliminare la plastica in natura entro il 2030.

Secondo il WWF il Mediterraneo si sta trasformando in una pericolosa trappola di plastica: ogni anno, circa mezzo milione di tonnellate di plastica di grandi e piccole dimensioni entra nelle acque del nostro bacino, l’equivalente di 33.800 bottiglie di plastica gettate in mare ogni minuto. Un terzo dei rifiuti di plastica è mal gestito e, senza un’azione drastica, si prevede che quadruplicherà entro il 2050.

Uno studio pubblicato nel 2020 su Science individua nella zona del Mar Tirreno la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità di un ambiente marino: 1,9 milioni di frammenti per metro quadrato.

Obiettivi

Gli obiettivi generali del progetto sono:

  • Ridurre del 30% la quantità di plastica dispersa in natura entro il 2025
  • Eliminare la dispersione di nuova plastica in natura entro il 2030

Info di progetto

Dove: globale, per l’Italia ha aderito la città di Venezia

Habitat: mare

Specie: –

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.