Il valore della piccola fauna

L'importanza di rettili e anfibi per un'agricoltura sostenibile

“Le misure non sono tutto”

La diversità di specie animali e vegetali del nostro Pianeta sta sparendo ad un ritmo allarmante negli ultimi anni, per molti scienziati stiamo attraversando la sesta estinzione di massa nella storia della Terra, questa volta però innescata da una singola specie, l’essere umano.

L’agricoltura intensiva industriale è una delle principali cause di perdita della biodiversità in Europa e nel nostro Paese e a pagarne le conseguenze non sono  oltre che l’uomo stesso, soltanto mammiferi, uccelli e insetti (si pensi al ruolo fondamentale degli impollinatori), ma anche specie meno note come numerosi rettili e anfibi, uno dei gruppi faunistici maggiormente in al mondo pericolo.

Questo è quello che sostiene il report WWF intitolato “Le misure non sono tutto: l’importanza della piccola fauna per un’agricoltura sostenibile”.

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.