Oasi il Caloggio e Fontanili di Bollate

L’Oasi costituisce la punta sud del Parco Regionale delle Groane , dista una decina di km dal centro di Milano e tre dal centro fieristico di Rho e dal sito EXPO 2015, ed è la prima area naturale situta a nord della metropoli. L’area di 8 ettari è oggetto di interventi di naturalizzazione e miglioramento della biodiversità con l’introduzione di essenze autoctone e il controllo delle specie alloctone. E’ stato realizzato e mantenuto un sentiero che collega l’oasi coi sentieri del parco delle Groane di Castellazzo.

Ambiente, Flora e Fauna

Bosco di latifoglie planiziale, (sono state censite ben 70 specie di alberi e arbusti) , lambito dal Torrente Nirone, corso d’acqua più pulito fra il Ticino e l’Adda.

Sono presenti due antichi fontanili alimentati dal Canale Villoresi e circondati da una fitta macchia boschiva.

Importantissima la flora nemorale con stupende fioriture invernali-primaverili di bucaneve, campanellini scille, pervinche, ranuncoli e anemoni di bosco.

Per la tutela degli anfibi (rane verdi, rana dalmatina, raganella e tritoni) sono stati realizzati, o ampliati, diversi stagni.

Tra i mammiferi è presente lo scoiattolo rosso, la volpe, il riccio e la talpa europea.

L’avifauna è caratterizzata dalla presenza di picchi: p. verde, p. rosso maggiore, del martin pescatore e dagli aironi.

Tra i rapaci notturni sono presenti l’allocco e la civetta.

Ancora numerose le lucciole e in una radura dell’oasi sono state posizionate numerose arnie di api per incrementare la biodiversita floristica.

Visita e contatti

Una parte dell’oasi, con i sentieri che conducono a Castellazzo è sempre aperta con libera fruizione, i fontanili sono recitanti la loro visita è consentita durante le visite guidate e durante le giornate di lavoro.

Come raggiungere l’Oasi

In treno fermata Bollate Nord delle linee suburbane S1 e  S3 di trenord.

In bicicletta seguendo le ciclabili della via d’acqua nord.

In auto parcheggio della piscina comunale di via Dante in quanto via Caloggio è interdetta al traffico

  • LE ALTRE STRUTTURE
    LE ALTRE STRUTTURE

    Scopri le altre strutture in questa regione

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.