Oasi Montagna di Sopra

Un’area montana situata nel cuore del Parco Regionale del Partenio. L’Oasi di Montagna di Sopra si trova all’interno di una Zona Speciale di Conservazione (ZSC IT8040006) nel comune di Pannarano (BN).
L’area si estende per circa 312 ettari e presenta specie vegetali legate sia all’ambiente mediterraneo che appenninico.

Ambiente, flora e fauna

L’Oasi è situata nel cuore del Parco Regionale del Partenio. E’ estesa dagli 800 m s.l.m. fino ai 1.598 m dei Monti d’Avella, vetta del massiccio. L’Oasi ha una complessità vegetale notevole e presenta specie vegetali legate sia ad un ambiente mediterraneo che appenninico. I corsi d’acqua sono a carattere prettamente torrentizio. Il territorio dell’Oasi è ricoperto da una foresta caducifoglia montana tipica dell’Appennino in cui domina il faggio al quale si associano l’agrifoglio e il tasso e nei luoghi più umidi e meno elevati l’ontano napoletano. Sono anche presenti tiglio selvatico, carpino orientale, acero di Lobelius, acero di monte, acero napoletano, sorbo montano, salice delle capre e, sui costoni rocciosi più assolati, il leccio.

Intorno ai 1200 m., i costoni rupestri ospitano vari endemismi come, ad esempio, Saxifraga ampullacea, Saxifraga porophilla, Viola splendida, Viola pseudogracidis, il ramno alpino e il bellissimo giglio martagone, simbolo dell’Oasi, e sulle vette più alte, la rosa pendulina.

Tra gli anfibi è presente una particolare sottospecie di salamandra pezzata Salamandra gigliolii. Notevole è l’avifauna: poiana, sparviere, astore, gheppio, corvo imperiale, nibbio bruno, falco pellegrino, allocco, gufo reale. Tra i mammiferi sono presenti volpe, donnola, faina, martora, tasso e, negli ultimi anni, è tornato il lupo. 

Visite e contatti

L’Oasi è aperta ai visitatori tutto l’anno (condizioni climatiche permettendo) e tutti i giorni della settimana.
Visite guidate a gruppi e scolaresche, tutti i giorni su prenotazione.

Come raggiungere l’Oasi
Dalla A16, uscita Avellino Ovest, direzione Mercogliano SS 374, dopo Pietrastornina,
si raggiunge Pannarano dalla A1 uscita Caserta sud, proseguire sulla SS N° 7 (Appia) in direzione Benevento, dopo circa 40 km si raggiunge Pannarano e si sale verso l’ingresso dell’Oasi.
Dall’autostrada A16 NA-BA, uscendo al casello Avellino Ovest e proseguendo in direzione Mercogliano (AV) si attraversano alcuni paesi e, prima di entrare nell’abitato di Pietrastornina (AV), sulla sx si prende una strada in salita (con indicazione Oasi WWF) che dopo 8 km conduce all’ingresso dell’ Oasi in località Acqua delle Vene.

  • LE ALTRE STRUTTURE
    LE ALTRE STRUTTURE

    Scopri le altre strutture in questa regione

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.