WWF for Italy | WWF Italy

SOS NATURA D'ITALIA

WWF for Italy, difendiamo la nostra natura

Nel nostro Paese, negli ultimi 50 anni, sono stati consumati ogni giorno circa 10m2 di suolo al secondo, attraverso la conversione di spazi naturali in aree urbane, mentre sono circa 700 le specie che rischiano l'estinzione.

Grazie al tuo sostegno regolare possiamo proteggere la biodiversità del nostro Paese

Sostieni WWF for Italy >>

Difendiamo la natura d'Italia

Difendere la natura d'Italia è il nostro compito dal 1966 e in mezzo secolo abbiamo raggiunto dei risultati straordinari, come la creazione di oltre 100 Aree Protette, le Oasi WWF, che custodiscono circa 35.000 ettari di boschi, fiumi, foreste, coste e paludi e dove proteggiamo specie in via d'estinzione che altrimenti sarebbero già scomparse, come il lupo, l'orso bruno, la lontra e il cervo sardo

Ma c'è ancora molto da fare per proteggere la natura d'Italia e possiamo riuscirci solo grazie al tuo sostegno!

Il tuo aiuto è fondamentale

Con te al nostro fianco, possiamo: 

  • custodire le oltre 100 Oasi che abbiamo istituito in Italia; 

  • formare ed equipaggiare le 300 guardie volontarie che lottano ogni giorno contro il bracconaggio; 

  • sostentere i nostri centri di Recupero per le tartarughe marine acquistando medicine, apparecchiature e strumenti chirurgici. 

La natura che ci aiuterai a proteggere: sfoglia la gallery!

Come sostenitore WWF for Italy riceverai: 

  • ​tre aggiornamenti all'anno sui progetti WWF per la natura d'Italia; 

  • la tessera WWF for Italy con cui potrai visitare gratuitamente le Oasi WWF

  • se sei un sostenitore famiglia, per i più piccoli fino ai 14 anni di età, riceverai anche Panda Junior, con bellissimi reportage sugli animali e tanti giochi per imparare a conoscere la natura.

 


Italia: una ricchezza naturale unica in Europa!

Il nostro Paese custodisce una ricchezza naturale che non ha eguali in Europa: con più di 7.000 km di coste e il 60% del territorio formato da rilievi montuosi, ospita una grandissima varietà di specie animali, circa 58.000, e vegetali, oltre 8.000. 

A questo, bisogna aggiungere che il 20% della superficie italiana è interessata da aree di importanza comunitaria: il valore naturale del nostro patrimonio naturale è straordinario, ma, per riuscire a preservarlo, abbiamo bisogno anche di te!

Grazie al tuo contributo regolare, ci impegneremo ancora di più nella difesa del patrimonio naturale italiano per lasciare alle generazioni future un Paese ricco di meraviglie. 

WWF for Italy: il tuo sostegno per la natura d'Italia >>
 

Grazie al nostro lavoro, abbiamo creato un sistema di 115 Oasi che, con oltre 35.000 ettari, coprono tutto il territorio nazionale e siamo riusciti a salvare specie che altrimenti sarebbero scomparse. 

È il caso del cervo sardo che negli anni '80 rischiava l'estinzione: oggi, grazie al nostro intervento, sono 1.200 gli esemplari popolano l'Oasi di Monte Arcosu in Sardegna. 
 

Cosa faremo con il tuo sostegno: 

Insieme proteggeremo gli habitat più fragili e daremo rifugio agli uccelli migratori; tuteleremo specie a rischio e svilupparemo progetti di educazione ambientale e percorsi didattici all'interno delle Oasi. 

In Italia ci sono ben 27 aree ad alta intensità di bracconaggio e ogni anno sono centinaia i mezzi illeciti di caccia recuperati. 
Uccisioni illegali di lupi, aquile, cicogne e altri uccelli migratori stanno stanno distruggendo la nostra biodiversità: insieme alle nostre 300 guardie volontarie WWF presenti in 15 regioni, siamo ogni giorno in prima fila per combattere il bracconaggio. 
 

Cosa faremo con il tuo sostegno: 

Presteremo cure di primo soccorso agli animali feritiforniremo alle nostre guardie volontarie radio, binocoli e tutte le attrezzature necessarie per segnalare gli atti di bracconaggio e organizzeremo campi antibracconaggio.

Dal 1980 siamo impegnati nella salvaguardia delle tartarughe marine attraverso il monitoraggio, la cura nei nostri Centri di Recupero e la difesa dei nidi. 
Nel 2016, sono state più di 500 le tartarughe marine ferite che abbiamo accolto nei Centri di Recupero WWF, ma ogni anno sono più di 40.000 quelle che muoiono nel Mediterraneo a causa di: degrado delle spiagge, cementificazione e turismo insostebile. 

Cosa faremo con il tuo sostegno: 

Forniremo ai nostri Centri di recupero tutte le attrezzature necessarie per la cura e la difesa delle tartarughe marine e aumenteremo i campi di sorveglianza sulle spiagge per difendere i nidi.

Non perdere nessun aggiornamento

Al Jova Beach Party piantati 500mila semi di sostenibilità

Oltre 12mila persone hanno partecipato al quiz del WWF sull'inquinamento da plastica

21 Sep 2019 Leggi tutto »