L'india applica standard più stringenti in tutte le 50 riserve della tigre | WWF Italy

L'india applica standard più stringenti in tutte le 50 riserve della tigre

Notizie pubblicate su
30 July 2020
Subito dopo la Giornata mondiale della tigre, arriva un'importante notizia per la conservazione dei grandi felini: la National Tiger Conservation Authority (NTCA) dell'India, insieme al Ministero dell'Ambiente, delle Foreste e dei Cambiamenti Climatici, ha annunciato oggi l'adozione degli Standard di Conservazione delle Tigri (CA|TS) in tutte le 50 Riserve delle tigri del Paese.
 
Queste 50 Riserve delle tigri sono distribuite in 18 Stati, coprono un'area di oltre 72.000 km2 e contengono oltre il 70% della popolazione mondiale di tigri.
L’annuncio rappresenta un passo avanti davvero importante per la conservazione delle tigri: l'India è, da questo momento, il primo dei 13 paesi dell’areale delle tigri ad adottare a livello nazionale il CA|TS, che è un insieme di standard minimi che stabiliscono il punto di riferimento per la gestione dei siti di conservazione. Questo porta a un totale di siti registrati in India a 94, numero che include anche aree esterne alle Riserve delle tigri.
 
Il CA|TS è uno strumento di conservazione che stabilisce le migliori pratiche e gli standard per la gestione delle specie a rischio e permette di monitorare e valutare i progressi compiuti. La tigre è la prima specie selezionate per il progetto. Lanciato nel 2013, lo strumento è stato sviluppato in collaborazione con i responsabili sul campo, gli esperti di tigri e le agenzie governative impegnate nella conservazione dei grandi felini.
Questo annuncio rafforza ulteriormente il contributo dell'India all'obiettivo globale fissato nel 2010 di raddoppiare il numero di tigri in natura, noto come TX2. Nell’ultima stima di popolazione, avvenuta nel 2018, l'India ha registrato la presenza di 2.967 tigri.
 
SP Yadav, ADG (Project Tiger) e membro del National Tiger Conservation Authority (NTCA), Ministero dell'Ambiente e delle Foreste e del Cambiamento Climatico, Governo dell'India, ha affermato: "L'India, alla vigilia del Global Tiger Day, ha deciso di estendere gli Standard di Conservazione delle Tigri (CA|TS) a tutte le sue riserve delle tigri per rafforzare e migliorare ulteriormente gli interventi di gestione".
 
Sejal Worah, Presidente del Tiger Advisory Group del WWF International e Direttore del Programma tigre del WWF India ha aggiunto: "Come partner nell'implementazione del CA|TS e nella conservazione delle tigri, il WWF India accoglie con favore l'annuncio dell'NTCA sull'estensione del CA|TS a tutte le 50 Riserve delle tigri in India. Questo dimostra ulteriormente l'impegno e la leadership dell'India nella conservazione delle tigri selvatiche".
 
Stuart Chapman, responsabile del Tigers Alive Initiative del WW
F aggiunge: "L'adozione del CA|TS da parte dell'India in tutte le sue riserve di tigri porta la maggior parte delle tigri selvatiche del mondo sotto un unico standard di gestione della conservazione. Questo rafforzerà gli sforzi per la conservazione per le tigri in India e fornirà un modello da seguire per gli altri paesi dei territori abitati da questi grandi felini".
 
Rajesh Gopal, Segretario generale del Global Tiger Forum, conclude: "I Paesi che non hanno ancora adottato il quadro CA|TS devono essere incoraggiati a farlo, perché li aiuterà a stabilire un quadro uniforme e solido per il programma globale di recupero delle tigri".
 
Gli altri sei Paesi della tigre che stanno applicando il CA|TS in 75 siti includono Bangladesh, Bhutan, Cina, India, Malesia, Nepal e Russia. Si tratta di una partnership tra governi dei Paesi abitati dalle tigri, agenzie intergovernative, istituzioni, ONG e organizzazioni per la conservazione della natura. Il WWF sta aiutando questi territori ad implementare CA|TS, e si unisce ad altre organizzazioni chiave a livello globale, come Equilibrium Research, Fauna & Flora International, Freeland, Global Tiger Forum, Global Wildlife Conservation, IUCN, Panthera, Smithsonian Institution, UNDP, WildTeam, World Commission on Protected Areas e la Zoological Society di Londra.
Il CA|TS è un sistema mirato al miglioramento della conservazione, non solo delle tigri, ma anche di altre specie come giaguari, leoni e delfini di fiume