Tiger mafia, svelato al grande pubblico il traffico illegale | WWF Italy

Tiger mafia, svelato al grande pubblico il traffico illegale

Notizie pubblicate su
12 November 2020
Tiger mafia: una appassionata denuncia dell'ambientalista e filmaker Karl Amman. Dopo quasi un decennio di indagini, Ammann scopre cosa c'è dietro il commercio illegale di tigre e da dove proviene la domanda delle parti del felino per la medicina tradizionale cinese. E lo racconta, nel documentario Tiger mafia che verrà trasmesso oggi in anteprima online. La sfida era riuscire a infiltrarsi nelle reti commerciali per capire chi sono gli attori chiave, quali sono le rotte, da dove provengono le tigri e come vengono uccise per essere vendute come oggetti di lusso e per la medicina tradizionale


L'esclusiva è offerta da Four Paws, un'organizzazione per il benessere degli animali con sede in Europa. Il documentario (opzioni lingua inglese e tedesco, durata 97 minuti ) oggi in anteprima descrive il commercio legale e illegale di tigri in Cina e nel Sud-est asiatico, svelando anche il drammatico fenomeno delle tigri in cattività. Il tutto raccontato attraverso gli occhi dell'ambientalista e regista Karl Amman. .
 . Qui il link per vederlo 12 novembre ore 19 >>>
Il documentario ha ricevuto il Best wildlife pitch awards al Sunny side up 2020 e la nomination per "Oscar of wildlife" al Jackson wild Summit 2020