L' AMAZZONIA | WWF Italy

L' AMAZZONIA

La foresta amazzonica è un patrimonio naturale inestimabile da cui dipende l'intera esistenza del nostro Pianeta.

L'Amazzonia è un bioma che ospita circa 420 specie di mammiferi, 1300 specie di uccelli, 2,5 milioni di specie di insetti e 80.000 specie di piante, ed è la casa per circa 34 milioni di persone dei popoli indigeni che vivono proprio nella foresta pluviale. 
 

Le minacce per l'Amazzonia

Ogni anno, però, perdiamo 1 milione e 600mila ettari di foresta amazzonica.

La principale causa che minaccia la sopravvivenza del polmone verde del nostro Pianeta è la deforestazione: solo nel territorio brasiliano stiamo perdendo una superficie di foresta pluviale equivalente a oltre tre campi da calcio al minuto. 
 

Storicamente in questa regione una delle tecniche utilizzate per espandere le aree per le coltivazioni, gli allevamenti e le miniere è l'utilizzo del fuoco. L'utilizzo scorretto del fuoco provoca però nella gran parte dei casi incendi, difficilmente poi gestibili. Secondo l’Istituto nazionale di ricerche spaziali del Brasile (INPE) solo da quest’anno gli incendi in Brasile sono aumentati dell’ 83% rispetto allo stesso periodo nel 2018. Nello stesso periodo sono circa 73mila i roghi registrati nel paese di cui il 52% proprio in Amazzonia. 

 

La perdita dell'Amazzonia

Se l’Amazzonia scompare, scompare anche il nostro futuro.

L'amazzonia rappresenta uno dei pilastri fondamentali del nostro equilibrio climatico. 
Senza le foreste pluviali rischiamo di perdere: fra il 17 e il 20% di risorse di acqua per il Pianeta; un numero pari a 6,7 milioni di km quadrati di territori boschivi; il 20% della produzione di ossigeno della Terra; la perdita del 10% di tutta la biodiversità mondiale e la perdita di habitat per 34 milioni di persone


Il WWF per l'Amazzonia

Da sempre il WWF lavora per la protezione delle foreste pluviali del nostro Pianeta. 
 

La Living Amazon Iniziative è l'iniziativa del WWF che ha lo scopo di conservare questo inestimabile scrigno di biodiversità per noi e per le generazioni future. Con questo progetto, noi del WWF ci impegnamo a preservare un "Corridoio Naturale" nel cuore della foresta amazzonica lungo il bacino del fiume Putumayo, tra Colombia, Ecuador e Perù.
Le squadre del WWF sono impegnate sul campo in attività di vigilanza, nella promozione di un turismo sostenibile, nella sensibilizzazione delle popolazioni locali e nella cooperazione con le Istituzioni locali e internazionali per la difesa di queste straordinarie foreste.



                             

L'Amazzonia in fiamme

Dall'inizio dell'anno gli incendi in Brasile sono aumentati dell’ 83% rispetto allo stesso periodo nel 2018.



Se perdiamo l'Amazzonia nessun intervento di rinaturalizzazione potrà mai creare la straordinaria varietà, ricchezza e complessità di una foresta tropicale non violata dall’uomo.

Aiutaci a proteggere l'Amazzonia ►

Proteggere l'Amazzonia

La distruzione della foresta amazzonica è causata dalle attività umane come la deforestazione. 
Per fermare la perdita di uno dei pilastri fonamentali del nostro Pianeta: 

  • Le forze politiche devono contrastare la deforestazione per proteggere questo patrimonio naturale

  • I fattori che possono minacciare il fragile ecosistema dell'Amazzonia, come gli incendi, vanno monitorati e combattuti. 

  • Le aree distrutte devono entrare a far parte di programmi per la ricreazione dell'habitat

  • Stili di vita più sostenibili vanno promossi tra le popolazioni locali agricole per evitare l'utilizzo scorretto di stumenti come il fuoco per allargare le proprie terre utilizzare per le coltivazioni. 

 
	© Y.-J. Rey-Millet / WWF
Il giaguaro, simbolo delle specie a rischio dell'Amazzonia
© Y.-J. Rey-Millet / WWF

La Specie Simbolo

Il Giaguaro (Panthera Onca) è la specie simbolo dell'Amazzonia. La progressiva deforestazione del suo habitat naturale e il bracconaggio finalizzato alla commercializzazione della sua meravigliosa pelliccia, costituiscono le principali minacce alla sua sopravvivenza!