Blue Panda | WWF Italy

Blue Panda porterà la voce del Mar Mediterraneo a milioni di comunità locali e turisti che vivono le sue bellezze naturali e culturali, per dare forza al movimento dei “Custodi del Mediterraneo” che combattono per un mare più sano e protetto. 





La spedizione Blue Panda

Blue Panda è salpata il 29 maggio dal porto francese di Tolone.
Durante il mese di giugno il team di esperti effettuerà una ricerca scientifica a Pelagos, nel Santuario dei Cetacei, per indagare e conoscere a fondo le condizioni e il comportamento delle balene, con lo scopo di ridurre il rischio di contaminazioni da plastica e collisioni con le navi in quell’area.

A seguire, nei mesi da luglio a novembre, l’imbarcazione proseguirà il suo viaggio per raggiungere alcune delle principali città turistiche costiere. La barca toccherà i porti dell’Argentario, Nizza, Marsiglia, Istanbul e Tangeri, coinvolgendo persone e comunità locali per mobilitarle nei confronti della minaccia dell’inquinamento da plastica nel nostro mare.

Durante la spedizione una tappa sarà dedicata alle famose isole greche di Zante, Cefalonia e Itaca, per sostenere la campagna del WWF Gracia contro le esplorazioni di gas e petrolio svolte dalle maggiori compagnie petrolifere.



La barca a vela esplorerà il Mediterraneo con amore e rispetto, impegnandosi a proteggere il suo prezioso patrimonio ed incoraggiando sempre più comunità ad unirsi a questa battaglia per la tutela dei mari, dalla Francia alla Turchia, dall’Italia alla Tunisia.

Blue Panda in Italia

La barca a vela portavoce del Mediterraneo, partita a inizio giugno, ha fatto la prima tappa del suo lungo viaggio in Italia. Il team di Blue Panda ha sostato per una settimana nei porti dell'Argentario dove ha incontrato turisiti, cittadini locali, ragazzi dei campi estivi e svolto con loro numerose attività: dalla pulizia delle spiagge e dei fondali con la community WWF Sub alla visita guidata a bordo delle nave; dalle escursioni in barca a vela alla cena con i volontari sul molo. Una settimana intensa che è riuscita a unire vari pubblici con un unico messaggio "proteggiamo il nostro Mar Mediterraneo".

Blue Panda in Grecia

La seconda tappa per la Blue Panda in viaggio nel Mediterraneo è stata la Grecia. 
Durante la settimana di sosta lungo le coste greche il team WWF ha fatto sentire la sua voce diffondendo il forte messaggio della sua campagna contro le trivellazioni "Salviamo il Paradiso"
Numerosi sono stati i cittadini, turisti e giovani che hanno preso parte alle manifestazioni, immersioni, presentazioni e laboratori per unirsi al coro del WWF per chiedere di fermare le trilevvazioni che minacciano la vita delle specie marine
 

Il messaggio di Blue Panda

CONOSCERE I CETACEI

SANTUARIO PELAGOS

INQUINAMENTO DA PLASTICA

SALVA IL MARE DALLA PLASTICA

NO ALLE TRIVELLAZIONI

PARTECIPA AL NOSTRO TOUR

“Per noi del Wwf il Mare Nostrum, culla delle grandi civiltà del passato deve tornare ad essere un grande incubatore di modelli virtuosi e ispirare iniziative di tutela replicabili in tutti i mari e gli oceani del mondo. Abbiamo a cuore la sua salute, oggi minacciata da un’economia blu frettolosa e distratta che spesso trascura il valore e le fragilità di un ecosistema unico al mondo. 
Ci auguriamo che nel suo lungo viaggio lungo le coste del mediterraneo la Blue Panda possa ispirare le comunità locali e i turisti per farli diventare “Custodi del Mediterraneo”.

Donatella Bianchi, Presidente di WWF Italia

GenerAzione Mare

GenerAzione Mare è la nostra campagna nata due anni fa per difendere il Capitale Blu, un bene che vale circa 24.000 miliardi di dollari.
Numerosi progetti, iniziative, attività dedicati alla protezione dei nostri mari e delle tante specie che vi abitano.  

GenerAzione Mare