Wind Tre | WWF Italy

Wind Tre

Continua la partnership tra Wind Tre e WWF, con l’impegno dell'azienda su clima ed energia, e il sostegno ai progetti del WWF.

Perché collaboriamo

Uno dei problemi ambientali più gravi e urgenti è il cambiamento climatico, legato alla crescente domanda di energia che incrementa la quantità di gas a effetto serra, e in particolare di anidride carbonica (CO2), presenti nell’atmosfera.

Le tecnologie di telecomunicazione possono contribuire significativamente ad innovare gli attuali modelli di produzione e consumo, non più sostenibili, e renderli compatibili con le risorse di un solo pianeta.
 
Obiettivi partnership

Wind Tre opera in regime di certificazione ambientale ISO 14001 con un’attenzione particolare alla gestione dei consumi elettrici, allo smaltimento dei rifiuti, alla gestione del parco auto e della mobilità delle persone.

In collaborazione con WWF, Wind Tre ha recentemente condotto un’analisi delle emissioni di CO2 che ha evidenziato che quasi il 90% di queste emissioni è generato dai consumi elettrici della rete di telecomunicazioni. Grazie agli interventi già realizzati negli scorsi anni, Wind Tre è risultato essere un operatore efficiente in termini di consumi energetici.

Coerentemente con l'obiettivo realizzato da Wind tra il 2014 e il 2016 di ridurre le emissioni di CO2 del 54% per ogni Gigabyte di traffico dati, Wind Tre,conta di ridurre i propri consumi per unità di traffico di un ulteriore 50% entro il 2020, e di stabilizzare le proprie emissioni di CO2 a fronte di un aumento atteso del traffico dati di circa due volte e mezzo rispetto al 2016.

Oltre al confronto sui temi del clima e dell’energia, la partnership con WWF prevede attività congiunte di sensibilizzazione di dipendenti e clienti sui temi ambientali e il sostegno ai programmi WWF per proteggere il Pianeta. 
wind, wwf, generazione mare 
	© Wind
wind, wwf, generazione mare
© Wind

WIND TRE E WWF PER IL MEDITERRANEO

Wind Tre supporta la nostra campagna #GenerAzioneMare, sostenendo le nostre azioni a tutela del Mediterraneo e il tour nazionale “Spiagge Plastic Free”. L’azienda di telefonia ha attivato una speciale iniziativa rivolta ai propri clienti e dedicata a difendere la Tartaruga Marina Caretta caretta: vittima inconsapevole dell’inquinamento da plastica. Tutti coloro che sottoscriveranno l’opzione solidale “Wind Tre e WWF per il Mediterraneo” sceglieranno infatti di donare 50 centesimi al mese al WWF, donazione che Wind Tre raddoppierà. Tutto il ricavato sarà devoluto a sostegno del programma #GenerAzioneMare.