Bolton Food

WWF e Bolton Food insieme per una pesca più sostenibile e per supportare i nostri oceani

La partnership

WWF e Bolton Food (con i suoi brand Rio Mare, Saupiquet e Isabel) hanno rinnovato la loro partnership di trasformazione per altri quattro anni (2021-2024) per promuovere attività di pesca più sostenibili. In aggiunta, la seconda parte della partnership rafforzerà gli impegni di advocacy per una gestione responsabile degli stock di tonno a livello globale.

Le motivazioni

Il tonno, uno dei pesci di maggior valore commerciale al mondo, è essenziale affinché gli ecosistemi marini possano mantenersi in salute. È anche vitale per la sicurezza alimentare delle comunità costiere, oltre ad essere un alimento fondamentale nel carrello della spesa dei consumatori in tutto il mondo. Purtroppo, però, il tonno è tutt’oggi sottoposto a una grande pressione per via della sovrapesca e di pratiche di pesca non sostenibili.

Per questo motivo la partnership continuerà a concentrare la propria attenzione verso il supporto al rafforzamento della resilienza a lungo termine del tonno e di altre specie chiave per gli ecosistemi marini, oltre che dei loro habitat, attraverso l’impegno di Bolton Food a condurre le sue attività di pesca in modo etico, legale, trasparente e completamente tracciabile.

La partnership tra WWF e Bolton Food, leader europeo per i prodotti di tonno in scatola, coinvolge numerosi Paesi e include l’intera produzione dell’azienda con tutti i suoi marchi.

I risultati della prima fase

WWF e Bolton Food hanno siglato una partnership di quattro anni nel 2016 con l’obiettivo di proteggere la salute degli oceani e il sostentamento delle comunità che dipendono da essi. Oggi, quasi il 70% dell’approvvigionamento di Rio Mare proviene da attività di pesca certificate MSC o da aree coinvolte in progetti di miglioramento della pesca credibili e solidi, un aumento del 20% dall’inizio della partnership. Per quanto riguarda la trasparenza e la tracciabilità, il 100% dei prodotti di Rio Mare è completamente tracciabile dal luogo di pesca alla tavola dei consumatori, grazie ad un sistema di condivisione in tempo reale delle informazioni.

Gli obiettivi della seconda fase

La seconda fase di partnership è finalizzata a svolgere un’attività di advocacy per aiutare a ricostruire e proteggere la salute degli stock di tonno.
Considerato il preoccupante stato degli stock di tonno a livello globale, Rio Mare e WWF hanno deciso di accrescere il livello degli impegni di sostenibilità del brand, con l’adozione di un approccio olistico per la gestione e l’approvvigionamento del tonno: questo approccio guarda agli oceani come a sistemi complessi che devono rimanere in salute, produttivi e resilienti perché possano continuare a fornire pesce in salute e a aiutare a mitigare gli impatti del cambiamento climatico.

Se da un lato la certificazione MSC e i Fishery Improvement Projects rimarrano due importanti strumenti per promuovere una pesca più sostenibile, l’azienda si è impegnata a andare oltre le certificazioni, in linea con la Tuna Strategy di WWF.

In aggiunta, la partnership si impegna attivamente in attività di advocacy per l’adozione di nuove misure da parte delle Regional Fisheries Management Organizations (RFMOs), con l’obiettivo di aiutare la ricostruzione degli stock sovrasfruttati e prevenirne il sovrasfruttamento in futuro. La partnership inoltre svilupperà campagne di comunicazione per promuovere il consumo responsabile di prodotti ittici e per aumentare la consapevolezza sulla pesca responsabile, sotto la campagna “Insieme per gli Oceani”.

L’obiettivo di lungo termine di WWF è garantire una svolta in direzione di una produzione e di un consumo più sostenibili nell’intero settore ittico, lavorando direttamente sulla filiera di Bolton Food.

Allegati

  • WWF e Bolton Food: Partnership Progress Report - Year 1
    • formato: pdf
    • peso: 4.17MB
  • WWF e Bolton Food: Partnership Progress Report - Year 2
    • formato: pdf
    • peso: 7.12MB
  • WWF e Bolton Food: Partnership Progress Report - Year 3-4
    • formato: pdf
    • peso: 4.32MB
La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.