Wind tre

Insieme al WWF, WindTre si impegna a favore del clima e delle Oasi WWF

IL PROGETTO

Le tecnologie di telecomunicazione possono contribuire a innovare gli attuali modelli di produzione e consumo e a renderli più sostenibili e compatibili con le risorse di un solo Pianeta.

Nell’ambito della partnership con WWF, nel 2017 WindTre ha definito l’obiettivo di ridurre del 50%, entro fine 2020, le emissioni per unità di traffico.

L’obiettivo è stato raggiunto e superato: l’azienda ha ridotto di oltre il 70% le emissioni di CO2 per unità di traffico e di oltre il 18% quelle assolute, nonostante la crescita delle connessioni da parte dei clienti.

Wind tre per le Oasi WWF

Per festeggiare questo traguardo WindTre ha deciso di contribuire al più grande progetto di conservazione in Italia, quello delle Oasi WWF. Un’iniziativa con la quale l’azienda donerà simbolicamente a ognuno dei suoi 7000 dipendenti 2mq di oasi e si impegnerà a sostenere le attività di conservazione delle oasi WWF più vicine a tre delle sue sedi principali, quelle di Vanzago (Mi/Rho), Macchiagrande (Rm/Fiumicino) e Astroni (Na/Pozzuoli).

Nel nuovo piano di sostenibilità WindTre ha inoltre fissato, tra i propri traguardi, il raggiungimento della ‘carbon neutrality’ entro il 2030.

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.