Il danno invisibile dei crimini di natura

Il nuovo report del WWF fornisce un'analisi approfondita sul fenomeno del Wildlife crime che minaccia la biodiversità in Italia e gli intrecci con il traffico illegale internazionale di specie protette

Nuovo report WWF SWiPE

Il nuovo report “Il danno invisibile dei crimini di natura: analisi e proposte del WWF Italia” è realizzato nell’ambito del progetto europeo SWiPE di cui WWF Italia è tra i partner. Il report fornisce un’analisi approfondita sul fenomeno del Wildlife crime che minaccia la biodiversità in Italia e gli intrecci con il traffico illegale internazionale di specie protette, da cui emerge la gravità e la diffusione di un fenomeno a cui non corrispondono adeguate misure di contrasto. Il lancio – alla vigilia di una data simbolo per la fauna protetta, il 3 marzo World Wildlife Day celebrato dall’ONU – inaugura la settimana di sensibilizzazione del WWF contro i crimini di natura.

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.