info:
© Sara Bragonzi

L’Oasi WWF Valle dello Sporeggio si trova nella vallata tra l’abitato di Spormaggiore e quello di Maurina, tra i 400 e i 500 metri s.l.m., Si estendi per circa 12,5 ha comprendendo il Maso Fratton, proprietà del FAI, sito alimentare naturale per l’Orso bruno e l’Azienda Agricola Biologica di Marco Osti.

Ambiente, Flora e Fauna

L’oasi ospita una sorprendente variabilità di nicchie ecologiche, rappresentative della biodiversità tipica dei paesaggi agrari tradizionali e delle foreste di forra di bassa quota, ormai residuali in Trentino. I settori forestali dell’Oasi si combinano con un paesaggio agricolo caratterizzato da colture diversificate, con arboricoltura da frutto caratterizzata da ampia varietà di mele e pere, albicocche, susine, noci e altro, con siepi di separazione verso i campi convenzionali, a cui si associa il frutteto tradizionale antico di Maso Fratton, recuperato come coltura a perdere, a disposizione dell’animale simbolo della zona, l’orso bruno alpino, che frequenta con regolarità l’area.  Anche nei settori maggiormente coltivati si nota in ogni caso un’alta biodiversità floristica, indice di attenzione allo sviluppo della fertilità del suolo. Stupenda fioritura di orchidee, caso che ricorre nell’Oasi dove ne sono state censite 11 specie. In entrambi i versanti che caratterizzano l’Oasi sono numerose le venute d’acqua con sorgenti/risorgive carsiche ai piedi delle Dolomiti di Brenta e sorgenti varie nei coltivi e nei boschi dell’azienda biologica. Preziosa inoltre la presenza dell’apicoltura, che chiude l’equilibrio del ciclo aziendale.

Oltre la presenza dell’orso bruno, l’area ospita una ricca fauna vertebrata, dagli ungulati, ai piccoli carnivori, nonché varie specie di avifauna. Importante anche la fauna invertebrata con farfalle, ortotteri, aracnidi e coleotteri, di cui alcuni sono degli indicatori ecologici. L’oasi dispone anche di una piattaforma per il birdwatching.

Visita e contatti

Il percorso si sviluppa in un tratto asfaltato, proseguendo poi lungo un sentiero nel bosco con un dislivello max di 50 m. Il sentiero-natura ripercorre la storia e la vita dell’orso nel tempo e la visita all’antico coltivo di Maso Fratton è rappresentativo della cultura e storia agricola di un tempo ora divenuto sito alimentare per l’orso. Accessibile a tutti a partire dai 4 anni in su, ma non percorribile con passeggino. Per età inferiore ai 3 anni è consigliabile uno zainetto porta-bimbo.

La visita si effettua con un minimo di 5 partecipanti e un max di 20 ,tutti i mercoledì da giugno a agosto.

Durata prevista ca. 3/3,5 ore con partenza alle ore 9:30 e rientro alle 13:00 con possibilità di pranzo in agriturismo previo preavviso o all’arrivo. Appuntamento in piazza della chiesa a Spormaggiore ore 9:00 per l’accompagnamento in azienda. Prenotazioni entro le 12.00 del giorno precedente.

Come raggiungere l’Oasi

In auto: da Trento 30 min lungo la S.S. 43, poi S.S. 421 dalla Rochetta a Spormaggiore; dall’Altopiano Paganella ca. 15 min.

Mezzi pubblici: in treno fino a Mezzocorona poi autobus di linea per Spormaggiore; trenino Trento-Malè o in autobus fino  a Mezzolombardo poi autobus di linea per Spormaggiore.

  • LE ALTRE STRUTTURE
    LE ALTRE STRUTTURE

    Scopri le altre strutture presenti in questa regione

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.