Progetto Lupo | WWF Italy

PROTEGGI LA NATURA D'ITALIA, DIFENDI IL LUPO! 

Su una popolazione attuale stimata di 1.580 lupi presenti in Italia, ogni anno sono circa 300 gli esemplari che muoiono a causa dell'uomo e di questi, 1 su 2,  muore a causa di lacci e trappole, bocconi avvelentati o per mezzo di colpi da arma da fuoco! 

Dall'inizo dell'anno, abbiamo già contato troppi casi di lupi bracconati e sono casi che ci raccontano un'emergenza che non è solo ambientale ed ecologica, ma anche culturale, com'è accaduto per il lupo ritrovato letteralmente scuoiato nel Comune di Suvereto in Toscana. 

A tutto questo, si aggiunge la discussione ancora in corso in Conferenza Stato-Regioni del Piano di gestione e conservazione del lupo in Italia. Un piano che, se fosse stato approvato nella sua versione iniziale, avrebbe permesso l'abbattimento legale dei lupi nei nostri territori entro un massimo del 5% di esemplari, in nome di una presunta necessità di riduzione dei conflitti con l'uomo pure mai accertata. 

Per questo, oggi, a più di quarant'anni di distanza dalla nostra prima campagna che per la difesa del lupo in Italia, abbiamo deciso di continuare a schierarci dalla parte del lupo con il progetto "SOS NATURA D'ITALIA". 

 

 


SOS NATURA D'ITALIA: cosa vogliamo fare.

Vogliamo agire concretamente per la difesa della biodiversità in Italia, a partire dalla lotta ai crimini di natura. 

I crimini di natura e il bracconaggio di specie carismatiche, come il lupo,  sottraggono un valore ecologico e culturale su cui costruire un futuro sostenibile per ciascuno di noi. 

La campagna "SOS NATURA D'ITALIA", dunque, diventa lo strumento con cui rendere concreto il nostro impegno attraverso: 

  • la riduzione del bracconaggio di specie selvatiche simbolo della Natura d’Italia, con particolare riferimento alle specie simbolo Lupo;
     
  • la prevenzione dei danni agli allevamenti e attenuare i conflitti;
     
  • il miglioramento delle relazioni uomo-lupo, con specifiche attività di promozione e sensibilizzazione. 

SOS NATURA D'ITALIA: grazie per il tuo sostegno!

Ieri si è conclusa la nostra raccolta fondi via sms per la difesa del lupo in Italia. 

Grazie alle migliaia di persone che ci sostengono e hanno deciso di schierarsi al nostro fianco, dalla parte del lupo.

Ma non possiamo ancora abbassare la guardia: ora più che mai, abbiamo bisogno di te!

Le principali minacce per la sopravvivenza del lupo in Italia.

Convivere pacificamente con il lupo è possibile e ci riusciremo grazie al tuo sostegno!

Forniremo binocoli a infrarossi alle nostre guardie, ma anche foto-trappole e droni per monitorare le zone a più alto rischio di predazione. 

Offriremo ai lupi ricoverati all'interno dei Centri di Recupero specializzati tutte le cure di cui hanno bisogno. 

Svolgeremo attività di prevenzione e ci aiuterai nel mantenimento per un anno dei cani da guardiania, come il pastore maremmano-abruzzese, fondamentali per difendere le greggi da possibili attacchi dei lupi.

Piano lupo: a che punto siamo. 

È dallo scorso anno che in Conferenza Stato Regioni si sta discutendo in merito all'approvazione del Piano di Gestione e Conservazione del Lupo in Italia. 

Qui puoi ripercorrere la cronologia della discussione e le nostre azioni contro gli abbattimenti del lupo in Italia >>

Le ultime news dal lupo

Regione Lombardia, ancora regali ai cacciatori

Proposto emendamento che ha come unico obiettivo ridurre il potere di protezione del WWF sulle sue Oasi

02 May 2021 Leggi tutto »

Campania, WWF soddisfatto per il calendario venatorio

Finalmente la Regione Campania ha posto la giusta attenzione alla tutela della fauna migratoria

28 Apr 2021 Leggi tutto »
©: Staffan Widstrand / WWF

Lupo: impariamo a conoscerlo

Con un popolazione stimata di circa 1600 esemplari, il lupo è una delle specie più emblematiche e rappresentative del nostro Paese.


 

Scopri di più sul lupo >>