Sostenibilita' ne parliamo a scuola | WWF Italy

Sostenibilita' ne parliamo a scuola

Notizie pubblicate su
15 March 2021

"Sostenibilità ambientale e biodiversità...chiariamoci le idee"

con Alessandra Prampolini e Marco Galaverni


Domani l’atteso evento con due massimi esponenti del WWF Italia e ancora una volta sarà ospitato dal Liceo Manzoni di Caserta, in streaming,sulla sua Piattaforma Facebook. Le dichiarazioni dei relatori:

Adele Vairo- DS Liceo Manzoni Caserta: "Il Liceo Manzoni, in questi anni,ha ampliato la propria responsabilità educativa a nuovi ambiti trasversali, l’autonomia scolastica ha posto le basi per un diverso modo di relazionarsi con il territorio e con le realtà istituzionali e professionali : la partnership con il WWF ne è l’esempio.
Abbiamo lavorato alacremente per attivare progetti educativi sull’ambiente, la sostenibilità e la cittadinanza globale. Grazie a questi percorsi il Liceo Manzoni ha raggiunto livelli di eccellenza anche nell’ambito della sostenibilità ambientale.Infatti, grazie ai continui confronti con il WWF di Caserta, abbiamo attivato percorsi di esplorazione emotiva e culturale e di acquisizione di consapevolezza rispetto ai temi della sostenibilità della protezione dell’ambiente e dela cura della casa comune".

Alessandra Prampolini- Direttore Generale del WWF Italia: "Siamo ad un bivio fondamentale in cui istituzioni, aziende e singoli cittadini sono chiamati a fare scelte determinanti: da queste scelte dipenderà il nostro benessere, la nostra salute, la nostra sicurezza. Le nostre scelte energetiche, la sostenibilità delle nostre produzioni, la responsabilità delle aziende e dei consumatori sono gli elementi su cui si costruisce il domani da cui dipende se il nostro pianeta sarà una casa solida, sicura e confortevole o un edificio pericolante e insicuro.
Non c’è più tempo per rinvii, dilazioni, incertezze: questo è il tempo della determinazione per fermare la curva del declino della biodiversità che ci racconta di una Terra sempre più povera di vita. Il WWF vuole essere protagonista nella costruzione di un mondo nuovo in cui responsabilità e sostenibilità sono regole e non eccezioni della politica, dell’economia e della nostra quotidianità".

 Marco Galaverni- Direttore scientifico del WWF Italia: "Dalla biodiversità – si apprende dell’ultimo Living Planet Report – dipende la sopravvivenza della nostra specie sul pianeta. Il 21% dell’ossigeno che respiriamo è dovuto all’azione di piante e alghe. Buona parte dell’acqua potabile che beviamo, similmente, viene raccolta e filtrata dagli ecosistemi forestali. E poi il cibo: il declino della fauna selvatica influisce direttamente sulla nutrizione e sulla sicurezza alimentare di miliardi di persone. Difendere gli habitat non serve dunque solo a salvare gli orsi polari e i loro cuccioli, ma anche noi stessi".

Renato Perillo- Biologo WWF Caserta: "in 50 km in linea d’aria si possono osservare i delfini giocare nel mare del litorale Domitio ed il lupo correre tra i faggi secolari del Matese. Nonostante sia una delle province italiane a più alta densità di popolazione ed afflitta da annose problematiche legate ai rifiuti, Terra di Lavoro ospita ancora ambienti di notevole pregio , dalle prateria di alta montagna ai boschi ripariali, dalle zone umide litorali ai boschi termofili collinari, con una ricchezza di vita animale e vegetale che va assolutamente studiata, preservata e valorizzata. Una sana gestione del nostro ambiente porta benefici immediati ed a lungo termine , sia per la salute che per le economiedi tutti i cittadini.