3 ingredienti green per pulire la tua casa | WWF Italy

3 ingredienti green per pulire la tua casa

Notizie pubblicate su
01 April 2020

La pulizia della casa non solo influisce sull'igiene degli ambienti, ma anche sulla qualità dell'aria.
Anche in un periodo come questo non facciamoci prendere dall'ansia da "detergente ammazza tutto" e teniamo presente che i detergenti e detersivi pubblicizzati come più aggressivi su sporco e batteri sono spesso anche quelli più inquinanti, non solo in fase di produzione, ma anche se respirati, o se vengono messi a contatto con la pelle o peggio ancora se ingeriti per sbaglio. Lisa Casali, scienziata ambientale, esperta di sostenibilità e testimonial WWF per l'alimentazione green, ci racconta come rendere green anche la pulizia della propria casa.

CONSIGLIO GENERALE:
Usiamo alcol e candeggina esclusivamente per le superfici più esposte come le maniglie delle porte di casa, corrimano, citofono, mentre per la pulizia della casa riscopriamo 3 ingredienti facili da reperire, ecologici ed economici:  

1. Aceto di vino o di mele - Usatelo così com'è per la pulizia del bagno, della cucina e come anticalcare. Per la pulizia di vetri e pavimenti (tranne quelli in marmo) diluite 150 ml di aceto in 250 ml di acqua. Così diluito ma con acqua calda, potete invece usarlo per la pulizia del frigorifero, del forno e del microonde.  

2. Bicarbonato - Sciolto in poca acqua è ideale per la pulizia dei taglierie e di tutte le superfici che vengono a contatto con il cibo. É inoltre molto efficace nel neutralizzare i cattivi odori per cui può essere usato anche per la pulizia di scarpiere e lettiera del gatto. Potete inoltre usarlo per la pulizia di parquet e pavimenti in marmo.  

3. Limone - Il succo di limone è antibatterico e lucidante e può essere usato per la pulizia di tutte le superfici, tranne quelle più delicate. Frullate mezzo limone con 1 cucchiaio di sale, otterrete una pasta per la pulizia di superfici in acciaio che così diventeranno lucidissime e perfettamente sgrassate.  

Infine un ultimo consiglio, non mescolate mai insieme aceto e bicarbonato per i vostri detergenti fai da te, perché invece di potenziarne l'effetto li neutralizzerete a vicenda annullandone l'efficacia.