Pandanews

17 rinoceronti neri trasferiti in Malawi

Diciassette rinoceronti neri hanno ultimato il viaggio che li ha portati dal Sudafrica fino in Malawi. A raccontarlo è African Parks, l’organizzazione non governativa che si dedica alla conservazione con sede in Sudafrica. Lo scopo del loro trasferimento…

Diciassette rinoceronti neri hanno ultimato il viaggio che li ha portati dal Sudafrica fino in Malawi.
A raccontarlo è African Parks, l’organizzazione non governativa che si dedica alla conservazione con sede in Sudafrica. Lo scopo del loro trasferimento è proprio quello di rafforzare le popolazioni di rinoceronti neri del Malawi, supportando gli sforzi regionali per conservare questa specie in grave pericolo di estinzione. Dopo essere stati catturati a KwaZulu-Natal, in Sudafrica, i diciassette rinoceronti sono stati messi in quarantena per sei settimane, poi trasportati in aereo nel Malawi.
 
Secondo le ultime stime del WWF sono circa 5.500 i rinoceronti neri rimasti nel mondo. Un numero raggiunto grazie agli enormi sforzi di conservazione che hanno contribuito a raddoppiare il numero di individui di questa specie da quello storicamente basso di 2.500, che era stato registrato nel 1995. La speranza degli esperti ora è che che questa ultima importante azione possa assicurare alla popolazione di questa rara specie una diversità genetica utile a combattere meglio le malattie.

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.