Pandanews

Amianto nella campagne, blitz delle Guardie WWF

Automobili rubate e fatte a pezzi, bidoni contenenti sostanze sintetiche e velenose disperse nelle campagne circostanti, perfino onduline di eternit abbandonate. E’ quanto hanno scoperto le Guardie del WWF in Campania, nelle campagne del casertano tra Lusciano e…

Automobili rubate e fatte a pezzi, bidoni contenenti sostanze sintetiche e velenose disperse nelle campagne circostanti, perfino onduline di eternit abbandonate. E’ quanto hanno scoperto le Guardie del WWF in Campania, nelle campagne del casertano tra Lusciano e Giugliano e nel territorio di Sessa Aurunca, alla foce del Garigliano, il giorno dell’Immacolata, lo scorso 8 dicembre.
” Nel nostro giro di ispezione abbiamo scoperto una discarica pericolosa con segni di incenerimento e con altri rifiuti di abbandono recente – denuncia Alessandro Gatto, Coordinatore regionale delle Guardie WWF Gruppo Campania – . Sono stati ammassati, senza alcuna cautela, rifiuti industriali e pericolosi, quali solventi chimici, lastre danneggiate di eternit contenenti fibre di amianto. Si tratta di rifiuti speciali dall’elevato rischio di inquinamento del terreno, delle falde e pericolosi anche per la nostra salute. E’ un disastro ambientale diffuso che sembra non avere fine in questa terra, che io chiamo non la terra dei fuochi ma la terra dei veleni”.
Un ennesimo esempio del grande lavoro svolto dalle guardie del WWF, tutti volontari, in un’area martoriata dall’illegalità diffusa in campo ambientale. “C’è bisogno di pene più severe e di maggiore presenza delle forze dell’ordine impegnate nel controllo del territorio. La provincia di Caserta e in particolare l’Agro Aversano continua a essere ostaggio di incivili e delinquenti che sversano rifiuti in libertà” conclude Alessandro Gatto.

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.