Pandanews

Expo 2015: 4 mesi di iniziative WWF

E’ il rush finale! Expo2015 si avvia alla conclusione (31 ottobre 2015) con eventi importanti come la Giornata Mondiale dell’Alimentazione che il 16 ottobre porterà Ban Ki-moon a Milano per la presentazione dei Nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile…

E’ il rush finale! Expo2015 si avvia alla conclusione (31 ottobre 2015) con eventi importanti come la Giornata Mondiale dell’Alimentazione che il 16 ottobre porterà Ban Ki-moon a Milano per la presentazione dei Nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile del Millennio (SDG’s). Ci sarà inoltre  la presentazione ufficiale all’ONU della Carta di Milano da parte delle più alte cariche dello Stato, un video-messaggio di Papa Francesco e la firma del Food Policy Urban Act da parte di più di 40 città internazionali, promossa dal Comune di Milano per coinvolgere in modo più stringente le metropoli del mondo per vincere la sfida della fame, dell’accesso equo al cibo e della sostenibilità.
Il WWF, in qualità di associazione internazionale, è stato insignito della qualità di Civil Society Participant di Expo, unica associazione ambientalista.
Attività rilevante del palinsesto culturale è stata la realizzazione del Forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini, ossia il momento culminante del percorso di più di 50 associazioni e ONG italiane che dal 2011 si sono messe insieme nell’ambito del Comitato Expo dei Popoli per sostenere la voce della società civile tutta sui temi di Expo. Presso la Fabbrica del Vapore a Milano, abbiamo organizzato 3 giorni di dibattito, di lezioni magistrali, di gruppi di lavoro focalizzate sulla sovranità alimentare e la giustizia ambientale, coinvolgendo 14 reti della società civile mondiale e dei movimenti contadini con più di 180 delegati provenienti da 50 Paesi del Pianeta. 600 persone presenti nel pubblico e 1.500 che hanno seguito in streaming.

Altro programma importante del palinsesto culturale WWF sui temi di Expo riguarda il progetto “La Natura del Cibo. Una sola Terra per nutrire il Pianeta” che ha vinto il bando del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Grazie al progetto sono stati realizzati brochure e volantini destinati a sensibilizzare il pubblico sul “peso” delle filiere dell’alimentazione sugli habitat naturali. Il progetto inoltre sta prevedendo la realizzazione di più di 180 iniziative diffuse su tutto il territorio nazionale nelle Oasi WWF, nei CEA e nel contesto della sede WWF di Milano, tutte incentrate sul tema della sostenibilità del cibo.

Prossimi appuntamenti:

  1. dal 18 al 25 ottobre nel palco centrale della Cascina Triulza (il padiglione della società civile) sarà allestita l’istallazione didattica sul consumo sostenibile di pesce a cura del WWF MedPo. L’allestimento è il primo degli appuntamenti di Fish Forward, la campagna triennale del WWF sul consumo sostenibile del pesce, realizzata nell’ambito dell’anno europeo dedicato allo sviluppo Year for Development 2015, che vuole aumentare la consapevolezza su quanto il pesce che scegliamo di consumare impatta sul Pianeta
  2. Domenica 18 ottobre tutto il sito espositivo sarà dedicato al WWF con un programma ricco di sorprese

Il calendario degli appuntamenti del palinsesto culturale WWF per Expo 2015 li trovi qui

Chiara Pirovano, coordinatrice palinsesto culturale WWF in Expo

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.