Pandanews

Censiti 188 delfini di fiume nell’Amazzonia colombiana

C’era anche il WWF nelll’Expedition Guaviare 2021, nella quale 20 ricercatori hanno intrapreso un viaggio di dieci giorni per effettuare una prima caratterizzazione biologica di una specifica sezione del fiume Guaviare (principale affluente dell’Orinoco) e verificare la presenza…

C’era anche il WWF nelll’Expedition Guaviare 2021, nella quale 20 ricercatori hanno intrapreso un viaggio di dieci giorni per effettuare una prima caratterizzazione biologica di una specifica sezione del fiume Guaviare (principale affluente dell’Orinoco) e verificare la presenza dei suoi delfini di fiume. 
Durante la spedizione, e con la guida della Fondazione Omacha, i ricercatori hanno osservato 188 delfini del Rio delle Amazzoni, insieme a circa 200 specie di piante, 74 specie di pesci, 9 di anfibi, 2 di rettili e 5 di pipistrelli. Sono stati raccolti inoltre oltre 300 campioni di macroinvertebrati d’acqua dolce. 
“È molto importante continuare gli sforzi per ampliare la nostra conoscenza dei delfini di fiume e sviluppare azioni che garantiscano la loro conservazione e quella dei loro habitat”, ha detto Saulo Usma, specialista acque dolci del WWF Colombia, che ha guidato la spedizione. 
“In questo caso, è essenziale perché non siamo stati in grado di entrare in questa regione per anni a causa di problemi di sicurezza, e ora avremo dati per colmare le lacune conoscitive sulla sua flora e fauna e sugli impatti dell’attività mineraria nelle zone umide e nelle foreste. Ci auguriamo che questi risultati possano aiutare le istituzioni nell’impegno di conservazione dei delfini di fiume e di altre specie” ha aggiunto Usma. 
Nell’ambito del programma di etichettatura satellitare della South American River Dolphin Initiative (SARDI), il team ha installato un nuovo trasmettitore satellitare in una femmina di delfino e il dispositivo sta attualmente trasmettendo i suoi movimenti nel Fiume Guaviare. Questo trasmettitore sarà essenziale per conoscere meglio i siti di riproduzione e di alimentazione di questa specie di delfino di fiume nella regione. 
L’estrazione illegale dell’oro con l’uso del mercurio è una delle principali minacce nell’area. I ricercatori hanno prelevato campioni di tessuto da una femmina di delfino e dal suo piccolo, nonché da 72 pesci di specie diverse, per rilevare l’eventuale presenza di mercurio. L’obiettivo è ottenere dati per comprendere meglio l’impatto di questo metallo sulle comunità e sugli ecosistemi locali, fornendo dati importanti per un programma di monitoraggio che l’autorità ambientale locale (CDA) sta sviluppando. Il programma del CDA misurerà le concentrazioni di mercurio nei sedimenti, nell’acqua e nei pesci, così da mettere in atto tutti gli interventi del caso. 
Esperti delle seguenti organizzazioni hanno partecipato a Expedition Guaviare 2021: Corporación Ambiental CDA, Governorship of Guainía, Omacha Foundation, Sinchi Institute, Universidad del Tolima, Universidad de Ibagué, Universidad del Quindío, Proterra, Fundación Paisajes Rurales, Manakin Nature Tours e WWF Colombia . Facevano parte della spedizione anche i rappresentanti indigeni e campesino della tavola rotonda di Estrella Fluvial Inírida Ramsar e ACEFIN. In totale, 34 membri della spedizione e sette membri dell’equipaggio hanno navigato per 10 giorni sull’Expreso Inírida. 

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.