Pandanews

Bee natural festival in Abruzzo

In provincia di Pescara tre giorni dedicati alla tutela delle api con il patrocinio del WWF Italia

Dal 5 al 7 agosto nel “BeeOdiversity Park” di Montebello di Bertona, nel Parco del Gran Sasso

Un evento di rilevanza nazionale dedicato alla conservazione degli apoidei con conferenze, dibattiti, workshop e attività, giunto alla sua quarta edizione, quest’anno con il patrocinio del WWF Italia nell’ambito del progetto Bee Safe.

Si svolgerà nel prossimo fine settimana, dal 5 al 7 agosto, a Montebello di Bertona (Pescara) il Bee Natural Festival”, un evento di tre giorni dedicato alla tutela delle api con conferenze, dibattiti, workshop e attività di citizen science.
Protagonisti di questo singolare festival estivo, unico nel suo genere, saranno gli Apoidei, uno dei più importanti gruppi di insetti impollinatori con oltre 20mila specie a livello mondiale, circa 1.000 specie in Italia. Nella grande famiglia degli Apoidei fanno parte le api mellifere, a tutti note per la produzione di miele e altri prodotti dell’alveare (propoli, pappa reale, cera, ecc.), ma anche le api selvatiche solitarie come le Osmie e le Megachile, le api taglia foglie, essenziali per il servizio ecosistemico dell’impollinazione.
In Italia esistono 4 sottospecie di Apis mellifera, di cui 2 sono endemiche, esclusive del nostro Paese ma nel caso dell’Ape mellifera ligustica esportata in tutto il mondo per la sua facilità di gestione e produzione di ottimo miele di qualità. Questa sottospecie endemica di ape mellifera è in pericolo di estinzione a causa dell’ibridazione con altre api introdotte dagli apicoltori per massimizzare la produzione del miele, causando però un grave inquinamento genetico.

Per tutelare l’Apis mellifera ligustica il WWF Italia sta collaborando con l’Ente Parco Nazionale dei Monti Sibillini nella realizzazione di un progetto che prevede la creazione nel territorio dell’area naturale protetta di vere e proprie “Oasi” per la riproduzione in purezza genetica dell’ape italiana autoctona, per difenderla dal rischio dell’ibridazione genetica. Nel progetto sono stati già coinvolti 18 apicoltori che operano nel territorio del Parco nel versante umbro e marchigiano.
Il Bee Natural Festival di Montebello di Bertona (Pescara), giunto alla sua quarta edizione, riunisce studiosi, apicoltori, ambientalisti, politici e artisti che per tre giorni di confronteranno sulle strategie nazionali per la conservazione delle api. Quest’anno si parlerà di insetti, città e disinfestazioni; del nuovo regolamento UE sul biologico in Apicoltura; di vino e impollinatori; di api e riabilitazione psichiatrica; di apicoltura naturale in Ghana e di salvaguardia delle api allo stato selvatico. La giornata di sabato 6 agosto si concluderà con una visita piena di sorprese al Bee Hotel del BeeOdiversity Park.

Domenica 7 agosto si svolgerà il convegno, “Le api dettano legge” dedicato all’esigenza di approvare anche nel nostro Paese una specifica normativa nazionale per la tutela degli insetti impollinatori. Un impegno che sarà chiesto ai componenti del prossimo Parlamento che si formerà dopo le elezioni del 25 settembre.
Per tutelare gli insetti impollinatori è fondamentale aumentare la consapevolezza di quelle che sono le principali cause del loro declino, responsabilizzando i cittadini e gli operatori economici, ma soprattutto i decisori politici nazionali che dovranno approvare una specifica Legge nazionale che definisca in modo chiaro regole e principi per gestire impatti e minacce per tutti gli insetti impollinatori, indicando anche le possibili soluzioni ed assicurare le necessarie risorse finanziarie per l’attuazione della futura normativa.

Tutte le attività previste dal programma del Festival sono gratuite, con iscrizione obbligatoria contattando il numero 339.1462315 o scrivendo a info@beeodiversitypark.com

Tutti gli eventi verranno trasmessi in diretta su Radio Api24

Evento Facebook>>

La natura chiama. E a volte scrive anche. Iscriviti alla newsletter WWF

Utilizziamo cookie tecnici, indispensabili per permettere la corretta navigazione e fruizione del sito nonché, previo consenso dell’utente, cookie analitici e di profilazione propri (denti di prima parte) e di terze parti, che sono finalizzati a mostrare messaggi pubblicitari collegati alle preferenze degli utenti, a partire dalle loro abitudini di navigazione e dal loro profilo. È possibile configurare o rifiutare i cookie facendo clic su “Configurazione dei cookie”. Inoltre, gli utenti possono accettare tutti i cookie premendo il pulsante “Accetta tutti i cookie”. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la nostra cookies policy.