Pianeta | WWF Italy
Il nostro Pianeta? Noi crediamo sia un luogo meraviglioso. Per questo facciamo di tutto per proteggerlo.

Il nostro è un meraviglioso pianeta dove ha prosperato e si è diffuso il fenomeno della vita evolvendosi in milioni di forme di batteri, microrganismi, funghi, piante ed animali. Su di esso l’interrelazione tra la sfera dell’acqua (idrosfera), del suolo (pedosfera),  della terra (geosfera) e dell’aria (atmosfera) si è costantemente evoluta insieme alla sfera della vita (biosfera). 



La sfera del nostro intervento (antroposfera), a sua volta, ha interagito con tutte le altre sfere ed a ha creato una progressiva e sempre piu pesante pressione provocando la scomparsa di interi ambienti, la loro trasformazione fisica, la scomparsa di tantissime specie viventi, la modifica di cicli biogeochimici fondamentali (come quelli del carbonio, dell’azoto e del fosforo), e la diffusione di tanti scarti, rifiuti, inquinamenti e composti chimici non metabolizzabili dai cicli della natura. Tutto questo è avvenuto ed avviene in quella “crosta” del nostro pianeta tra aria, acqua e suolo che costituisce la biosfera.

Dopo 4,6 miliardi di anni, il nostro pianeta rischia di collassare sotto il peso delle azioni umane: lo scorso 8 agosto è stato l'overshoot day, il giorno in cui come umanità abbiamo utilizzato più risorse di quelle che la Terra può rigenerare nell'intero anno, mentre ogni anno 13 milioni di ettari di foreste vengono distrutti e circa il 90% degli stock di pesce è sovrasfruttato. 

La Terra ci ha donato la vita, oggi tocca a tutti noi, nessuno escluso, regalarle un nuovo futuro >>
 

Ogni anno, un'ora per la Terra

Earth Hour: un grande evento globale promosso dal WWF, che a partire dal 2007 coinvolge migliaia di città in tutto il mondo.

Per dedicare simbolicamente tutti insieme un'ora al Pianeta, spegnendo le luci di monumenti e luoghi simbolo.

Dal Colosseo alla Tour Eiffel, dal Cristo Redentore di Rio alla ruota panoramica di Londra: una "ola" di buio a cui quest'anno hanno assistito 2 miliardi di persone.

Giornata Internazionale della biodiverstià

Il 20 dicembre del 2013, la United Nations General Assembly(UNGA) ha proclamato il 3 marzo, il giorno in cui si è firmata la Convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna selvatiche (CITES), come Giornata Internazionale della biodiversità, per celebrare e per difende la biodiversità nel mondo! 

Quest'anno, vogliamo celebrare la biodiverstià lasciando a chiunque, soprattutto ai giovani tra i 10 e i 24 anni, la possibilità di esprimere il proprio concetto di Wildlife (biodiversità): aiutaci a diffondere il nostro messaggio, agisci per il pianeta! 

Vai sui nostri social e inviaci la tua foto sul tema della biodiversità: le più belle verranno pubblicate il 3 marzo!

SEGUICI SU