Consumi amici del clima | WWF Italy

Consumi amici del clima

I consumi quotidiani e le emissioni di anidride carbonica


Progetto promosso dal WWF Italia in partenariato con il Dipartimento di Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano, con il contributo di Fondazione Cariplo

Nato dalla collaborazione tra l’Ufficio Educazione del WWF Italia e il Dipartimento di Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano, il progetto ha portato l’attenzione dei ragazzi delle Scuole Secondarie di Secondo Grado della Lombardia sul tema dei consumi e sulle emissioni di CO2 a essi legate.
La collaborazione con il Politecnico di Milano ha permesso di mettere a punto un programma per calcolare le emissioni prodotte dalle attività legate alla vita dei ragazzi e di comprendere come esse contribuiscano al processo dei cambiamenti climatici globali. I ragazzi sono stati poi stimolati a trovare e ad attuare soluzioni di riduzione delle proprie emissioni di anidride carbonica.
 

Gli obiettivi del progetto
-  coinvolgere i ragazzi e i docenti nella sperimentazione di pratiche di lettura degli impatti ambientali legati ai propri consumi
-  facilitare la comprensione delle conseguenze delle proprie azioni a livello globale
-  stimolare un approccio scientifico e razionale utile per comprendere e risolvere problemi complessi
-  facilitare la valutazione di azioni in sintonia con i processi appresi, attraverso l’individuazione e l’adozione di comportamenti responsabili e compatibili verso il comune patrimonio ambientale
-  proporre l’analisi e il confronto di differenti alternative per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica
-  comprendere la necessità di utilizzare strumenti quantitativi e modelli matematici per individuare soluzioni pratiche a problemi ambientali complessi
-  comunicare le esperienze fatte
 

Un percorso scientifico rigoroso
Caratteristica di questo progetto è quella di affrontare il tema dei cambiamenti climatici ponendo delle domande a cui i ragazzi sono invitati a rispondere attraverso esercitazioni pratiche e quantitative. In questo modo i ragazzi sono stimolati a trovare loro stessi delle risposte e a utilizzare le loro conoscenze matematiche e fisiche per risolvere problemi reali, in particolare mediante:
1) utilizzo di strumenti quantitativi,
2) analisi di insiemi di dati ambientali reali,
3) uso di semplici modelli matematici per descrivere la dinamica di un processo nel tempo e formulare previsioni,
4) comprensione e utilizzo in modo appropriato del concetto di incertezza.
 

Il sito Internet del progetto 
L’attività degli studenti e degli insegnanti si è svolta lungo un percorso interamente organizzato e gestito attraverso il sito Internet del progetto, che contiene una parte accessibile al pubblico e una parte riservata alle scuole partecipanti.

Vai al sito del progetto >>


Guarda la presentazione del progetto >>

La presentazione del progetto al XIX Congresso S.It.E. 2009 >>>

 

"Consumi amici del clima" - Logo del progetto 
	© WWF Italia e Politecnico di Milano
© WWF Italia e Politecnico di Milano