L'Oasi in città di Sant'Agnello vince il premio "La città per il Verde" | WWF Italy

L'Oasi in città di Sant'Agnello vince il premio "La città per il Verde"

Notizie pubblicate su 19 October 2017   |  
L'Oasi in città di Sant'Agnello
© A.Vinaccia
Il primo premio assegnato all’Oasi sorrentina fotografa lo stato dell’arte del verde pubblico e della sostenibilità ambientale italiana. Vincerlo significa quindi aver contribuito a migliorare le nostre città, aver eccelso per realizzazioni o metodi di gestione innovativi utilizzati per incrementare il verde pubblico tramite interventi di nuova costruzione, di riqualificazione o nei quali viene privilegiato l’aspetto manutentivo.

L'oasi in città di Sant'Agnello, sulla costiera sorrentina, è stata inaugurata lo scorso 30 aprile, lo splendido risultato è frutto di 2 anni di collaborazione del WWF con l'amministrazione comunale. Abbiamo restituito un’area urbana alla natura: quattromila metri quadrati con quasi 6.000 piante, di 70 specie arboree diverse, quasi tutte autoctone, che coprono un parcheggio interrato. Un verdeggiante angolo di macchia mediterranea con al centro un lago dove la vegetazione ha contribuito a creare un habitat per upupe, occhiocotti e cinciarelle, che hanno già nidificato. L'Oasi in città è stata ideata e progettata dai volontari del WWF Terre del Tirreno per dimostrare che l’uomo se vuole è in grado di seguire la natura nel suo corso senza cementificare e costruire in maniera irrazionale. L'iniziativa ha avuto un ampio seguito, sottolineando ancora una volta l’esigenza di natura delle persone che abitando in città.

L’obiettivo del progetto è quello di cercare di porre rimedio alla deturpazione subita dal paesaggio con la realizzazione del contestato megaparcheggio, e promuovere una maggiore sensibilità e conoscenza dell’ambiente naturale. L’area si snoda attraverso più aree tematiche: il prato selvatico, la siepe, il giardino delle farfalle, il bio-lago, il bosco ombroso, la pinetina, il viale dei fruttiferi, le piante officinali, la macchia mediterranea. E’ stato  in questo modo restituito a cittadini e turisti un parco che è anche un’aula didattica a cielo aperto, impreziosita da una ricca fauna presentata da una serie di cartelli illustrativi. La cerimonia ufficiale di premiazione avrà luogo venerdì 10 novembre 2017 nell’ambito di Ecomondo il prestigioso Salone Internazionale della green economy.

“Siamo molto felici per questo riconoscimento di livello nazionale e ci auguriamo che ciò che abbiamo fatto  a Sant'Agnello possa fungere da modello per tutta l’Italia.. Non è stato un progetto facile, ci abbiamo impiegato 2 anni ma siamo felici di aver regalato ai cittadini la possibilità di godere di un angolo di paradiso a due passi dalla propria casa. E’ un progetto dal valore didattico ed educativo fortissimo che sta attraendo anche molti turisti. Volevamo rimediare a uno sfregio commesso dall’uomo con il parcheggio interrato e ci riamo riusciti! La natura ha reagito, ha risposto, ha assecondato il nostro progetto e ora  l’Oasi è più rigogliosa che mai” ha così commentato la vittoria del premio Claudio d'Esposito, Presidente WWF Terre del Tirreno

Urban Nature, l’evento promosso dal WWF domenica scorsa, ha evidenziato il bisogno di natura dei cittadini; nonostante  la costituzione del Comitato Nazionale per il Verde Pubblico rappresenti un significativo passo avanti, dobbiamo ammetere che  in Italia siamo ancora arretrati per quanto riguarda la  progettazione del verde. Alla luce di tutte le ricerche che documentano l’importanza delle aree verdi nei sistemi urbani per la salute e il benessere dei cittadini, il WWF sostiene che questo capitale naturale debba essere valorizzato e gestito nel modo migliore in tutte le aree urbane.
 
L'Oasi in città di Sant'Agnello
© A.Vinaccia Enlarge
Progetto Oasi in città
© WWF Terre del Tirreno Enlarge

Commenti

blog comments powered by Disqus