Cause della perdita | WWF Italy

Cause della perdita

 rel=
Alberi marcati in rosso per essere tagliati. Monchique, Portogallo.
© Sebastian Rich/Hungry Eyes Images / WWF

Perchè le specie si stanno estinguendo?

La biodiversità globale è in diminuzione più velocemente del tasso naturale di estinzione a causa di molti problemi e cambiamenti: consumo di suolo e frammentazione degli habitat, aumento demografico, introduzione di specie invasive, prelievo diretto, cambiamenti climatici e inquinamento, solo per citarne alcuni.

La conversione della terra per le attività dell'uomo, con risultante perdita di habitat naturali è più evidente nelle foreste tropicali e meno grave nelle regioni temperate, boreali e artiche.

L'inquinamento causato dalle deposizioni degli ossidi di azoto atmosferici è più severo nelle aree temperate settentrionali. Mentre l'introduzione di specie "aliene" (non autoctone) dannose accompagna di solito ogni attività umana.

La perdita di specie animali è inoltre causata dalla crescita continua della popolazione umana e di insostenibili stili di vita, dalla crescita dell'estensione delle aree urbane, dall'aumento della produzione di rifiuti e sostanze chimiche tossiche e dai conflitti.

Distruzione degli habitat

 
	© Claire Doole / WWF
L’uomo sta distruggendo gli habitat naturali a un ritmo sempre più crescente. I paesaggi originari scompaiono e al loro posto nascono città, reti autostradali, complessi industriali o terreni destinati all’agricoltura intensiva.

Territori artificiali che si impadroniscono degli spazi un tempo dominio della natura alterando gli equilibri del Pianeta. I casi più preoccupanti di distruzione degli habitat riguardano foreste, zone umide, barriere coralline e fondali oceanici, che sono tutti ecosistemi preziosissimi per la tutela della biodiversità e della vita.

La perdita degli habitat è oggi forse la principale minaccia alla varietà della vita del nostro Pianeta: nell’85% dei casi la maggiore minaccia delle specie animali e vegetali inserite nella Lista Rossa della IUCN è la perdita di habitat.