Prioritarie | WWF Italy
 
	© Dan Guravich / WWF

specie prioritarie

Le specie prioritarie

Tutelare poche e selezionate specie per salvarne molte. È questo l’obiettivo del WWF che ha scelto di concentrare gli sforzi su alcune specie definite “prioritarie”. 

Per esempio un orso o un lupo hanno bisogno di ampi spazi ben conservati per potersi nutrire e riprodurre, tutelarli significa garantire la protezione di tutto l’ecosistema da cui dipende la loro sopravvivenza.

Mirare l’attenzione su un numero limitato di specie di piante e animali è strategico per realizzare obiettivi più ampi, aiutando così anche le altre forme di vita che condividono con le specie “prioritaria” lo stesso habitat o le stesse minacce.  

Ogni specie prioritaria ha con noi un legame di emozioni, di sguardi, di peli, di odori, ma ha soprattutto la capacità di attirare la nostra attenzione verso quello che l’uomo sta facendo alla vita e al Pianeta.

Gorilla, elefanti, rinoceronti, delfini, panda, sono infatti vittime e testimone di un drammatico processo di estinzione innescato dall’homo sapiens, che ha aumentato dalle 100 alle 1000 volte il naturale tasso di scomparsa delle specie.

Eppure l'attivazione del WWF e dei suoi sostenitori può ancora fare la differenza. Specie meravigliose e incredibili sopravvivono ancora oggi proprio grande allo sforzo collettivo dell'associazione.

Azioni di successo come quelle a sostegno dell’orso, del lupo, del gipeto, del cervo sardo, delle tigri, delle antilopi, dei tonni, delle megattere, hanno determinato la conservazione di specie carismatiche e - allo stesso tempo - attraverso un effetto “ombrello” - hanno contribuito più in generale alla conservazione della biodiversità in Italia e nel mondo.

Per preservare l’enorme patrimonio italiano di biodiversità il WWF ha intrapreso azioni mirate su alcune specie prioritarie in Italia, senza però dimenticare l’attenzione a specie di interesse internazionale.

Ma se vogliamo garantire la sopravvivenza a questi nostri amici vicini e lontani dobbiamo ancora fare molta strada. Cerchiamo di farla insieme.

Se le informazioni che troverai su questo sito ti saranno utili per i tuoi approfondimenti e per le tue ricerche non ti dimenticare di lasciare un dono, che servirà appunto a dare una speranza a tanti animali meravigliosi ma anche all’uomo e alle generazioni che verranno.

Specie prioritarie

 
	© naturepl.com /Edwin Giesbers / WWF
Condividi

Le specie prioritarie hanno un ruolo fondamentale.

…sia nel loro ecosistema:
• hanno un ruolo cruciale all’interno della rete alimentare
• sono specie chiave per la stabilità o la rigenerazione degli habitat
• hanno ampie esigenze di conservazione e quindi tutelarle garantisce a catena la protezione di numerose altre forme di vita

... sia per le persone:
• sono specie importanti per la salute e il sostentamento delle comunità locali
• vengono utilizzate a livello commerciale
• sono riferimenti importanti dal punto di vista culturale.